Pro Loco Villadossola

Vai ai contenuti
PRO LOCO VILLADOSSOLA
Associazione Culturale Turistica
Villadossola
Con delibera del Consiglio comunale del 25 ottobre 1862 si volle mutare il nome di "Villa" in quello di "Villadossola"
e il re Vittorio Emanuele II con Decreto del 14 dicembre 1862 concesse l'autorizzazione ad assumere il nuovo nome.
In questa occasione fu anche scelto lo stemma comunale.

Associazione Culturale Turistica - Pro Loco Villadossola

"La Pro Loco, ovvero “a favore del luogo“, è un’associazione costituita da volontari che si attivano per la promozione e la valorizzazione del proprio territorio e del proprio paese.
La Pro Loco svolge, quindi, il suo operato, che deve sempre essere senza fini di lucro, nell’ambito di numerosi e variegati settori: da quello turistico a quello culturale, sociale, eno-gastronomico, di recupero di tradizioni popolari e di mestieri artigianali, con il fine, unico ed esclusivo, di promuovere e valorizzare il territorio di pertinenza."


GRAZIE !
GRAZIE di cuore a tutte le associazioni alle quali è stata dedicata la festa patronale: AIB, Corpo dei vigili del fuoco, volontari del soccorso e volontari soccorso alpino.
GRAZIE alle associazioni UGI, Filarmonica,  Arcadia, ai quartieri e ai  ragazzi/e delll'oratorio per la collaborazione.
GRAZIE all'amministrazione comunale, agli uffici preposti e al corpo della polizia municipale per la grande disponibilità.
GRAZIE a GIuseppe Possa per la costanza avuta nella realizzazione della bellissima mostra dei pittori, tenutasi al teatro la Fabbrica.
GRAZIE a Pino Gesu' per la sua voglia di organizzare il palio delle galline,  migliorandolo di anno in anno.
GRAZIE a tutti i soci volontari che si sono adoperati nel migliore dei modi nell'organizzazione della festa, un plauso e un grande grazie di cuore alle nostre colonne: Arcangela, Brunella, Luisa, Piera, Silvana, Antonia, Mario, Luciano e Maurizio, senza di voi non sarebbe stato possibile.
Grazie alla nostra brigata di grandi cuochi, magistralmente condotti da Chef Giuseppe.
Ci scusiamo se abbiamo arrecato qualche disturbo ad alcuni concittadini, ma pensiamo che 5 giorni su 365 giorni all'anno si possano tranquillamente tollerare.
Ma GRAZIE soprattutto a voi che avete affollato la nostra piazza, questo ci ha ripagato da tutto l'impegno speso nella realizzazione della festa.
GRAZIE di cuore.
Richiesta informazioni
Torna ai contenuti